News
CARLOS CHECA COGLIE A IMOLA LA SUA PIU’ BELLA VITTORIA DELLA STAGIONE E SI AVVICINA AL TITOLO DI CAMPIONE DEL MONDO

2011
Set
25
foto


Imola (Italia), domenica 25 settembre 2011: Carlos Checa ed il team Althea Racing sono stati oggi ad un passo dal conquistare con largo anticipo il titolo di campione del mondo Superbike. Un traguardo che resta comunque molto vicino in quanto grazie ad un terzo posto in gara 1, seguito da una bellissima vittoria nella seconda manche, Carlos ha ora un vantaggio di 97 punti in classifica, con 100 punti ancora in gioco.

In Gara 1 Carlos Checa, partendo dalla pole, era in seconda posizione dopo la prima curva. Nei primi giri Carlos ha lottato prima con Rea e poi con Laverty, mantenendo la quarta posizione per la maggior parte della gara.. Nell’ultima fase, alle spalle di Sykes, Checa ha deciso di provare a sorpassarlo, scegliendo il momento giusto e riuscendo a farcela nel corso del penultimo giro. Il pilota spagnolo ha quindi chiuso la prima manche conquistando il terzo gradino del podio.

Sandi, wildcard con il team Althea Racing in questo weekend, si trovava quindicesimo alla fine del primo giro. Nell’arco di due sole tornate e con un passo molto forte, Federico ha recuperato quattro posizioni e al terzo giro era gia’ undicesimo. Ha lottato per la decima posizione con Aitchison ma, perdendo un po’ di grip nell’ultima fase, ha purtroppo dovute cedere un paio di posizioni per poi chiudere la gara al tredicesimo posto, guadagnando così i suoi primi punti mondiali.

Quinto in Gara 2 dopo le prime curve, Carlos dava la caccia a Sykes al quarto posto. Sandi era invece 15simo al termine del primo giro. Nella prima fase della seconda manche Checa ha superato prima Sykes e poi Camier, per conquistare la terza posizione al settimo giro, dietro ad Haga e Rea. Nei giri successivi il pilota spagnolo ha spinto al massimo per chiudere il gap fra lui e Haga. Al tredicesimo giro ha fatto il giro piu’ veloce della gara, 1’47.934 (guadagnandosi l’ottavo premio Pirelli della stagione) e al quindicesimo passaggio ha sorpassato Haga salendo al secondo posto. A pochi giri dalla fine Rea, che comandava la gara, si e’ fermato per problemi tecnici e Carlos ha preso il comando. Durante gli ultimi tre giri il portacolori del team Althea ha allungato su Haga per andare a vincere la sua dodicesima gara della stagione 2011 con un vantaggio di 4.6 secondi sul giapponese.

Sandi, ha recuperato delle posizione nella prima meta’ delle gara, per poi lottare duramente con un gruppo di piloti fino alla fine. Negli ultimi giri ha migliorato ancora, chiudendo la manche dodicesimo e portando a casa altri 3 punti.

Alla conclusione dell’undicesimo round, Carlos ha in tasca un totale con di 417 punti e comanda la classifica con un vantaggio di 97 su Melandri, secondo. La Ducati rimane in testa alla classifica costruttori con 441 punti ai 376 di Aprilia.

Carlos Checa:

“Gara 1 e’ stata emozionante, ho lottato con Sykes ed e’ stata una bella battaglia, molto pulita. Alla fine sono stato un po’ piu’ veloce di lui ed ho finito terzo. Un risultato soddisfacente. Poi Gara 2 e’ stata ancora piu’ emozionante! Mi dispiace per Rea che aveva il passo giusto per poter vincere, e per Melandri che forse ha avuto un po’ di sfortuna questo weekend, ma sono contentissimo di aver vinto qui in Italia. Il campionato non e’ ancora chiuso ma ovviamente ora siamo molto più vicini al successo finale. Ci vuole una gara in piu’ e quindi andremo a Magny-Cours per vedere cosa succederà. E’ stato un weekend perfetto e sono davvero contento. Voglio ringraziare tutti quanti, l’intero team, la Ducati, gli sponsor e tutti i nostri tifosi”.


 

Federico Sandi:

“Mi sono divertito molto oggi e ho fatto due buone gare direi. Sono contento di aver finito nella zona punti in entrambe le manche anche se sarebbe stato più bello ancora chiudere fra i primi dieci. E’ stata una bella esperienza correre nel Mondiale ad Imola e ringrazio tutta la squadra e Genesio per avermi fornito questa grande opportunita’.”

Genesio Bevilacqua, General Manager di Althea Racing:

“Siamo molto soddisfatti per il risultato finale. Carlos e’ rimasto tranquillo e ha saputo gestire bene la situazione in entrambe le manche. Adesso andiamo a Magny-Cours dove speriamo di poter festeggiare ma, come sanno tutti, tutto puo’ succedere nel mondo delle corse e quindi rimaniamo con i piedi per terra.”

 

RISULTATI: Gara 1 – 1. Rea (Honda); 2. Haga (Aprilia); 3. Checa (Ducati). Gara 2 – 1. Checa (Ducati); 2. Haga (Aprilia); 3. Camier (Aprilia)

CLASSIFICA: Piloti – 1. Checa (Ducati) 417; 2. Melandri (Yamaha) 320; 3. Biaggi (Aprilia) 281; 4. Laverty (Yamaha) 256; 5. Haslam (BMW) 187; 6. Camier (Aprilia) 171; 7. Guintoli (Ducati) 158; 8. Haga (Aprilia) 155…… Costruttori – Ducati 441; Aprilia 376; Yamaha 375; BMW 232; Kawasaki 192; Honda 162; Suzuki 158


Media
  • checa-podium(3)