News
Althea Racing Team – Le gare Superbike di Portimao

2013
Giu
10
foto


Sesto round del campionato mondiale Superbike all’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao. Cielo soleggiato e pista asciutta per le due gare che oggi hanno visto Davide Giugliano scattare dalla quarta fila, ottenuta ieri in una Superpole complicata da una scivolata nella fase conclusiva. In gara uno il pilota del team Althea Racing era autore di una buona partenza e si metteva in luce con alcuni sorpassi che lo portavano a ridosso dei primi. Purtroppo nel corso del sesto giro Davide era vittima di una caduta, per fortuna senza conseguenze fisiche, ed era costretto al ritiro. Un vero peccato perché il pilota del team Althea Racing stava facendo un’ottima gara ed avrebbe sicuramente ottenuto un buon risultato. In gara due un’altra buona partenza per Giugliano che transitava nei primi giri in settima posizione. Un piccolo errore lo costringeva a perdere alcune posizioni che Davide riusciva a recuperare senza però trovare quel ritmo che gli avrebbe consentito di ottenere un risultato migliore del suo nono posto finale. Nella classifica del campionato Giugliano occupa ora il nono posto con 79 punti. Il prossimo appuntamento con il campionato mondiale Superbike è fissato per domenica 30 Giugno all’Autodromo di Imola.

 

Genesio Bevilacqua : “E’ stato un weekend al di sotto delle nostre aspettative ed irto di difficoltà. Oggi in gara uno Davide non si sentiva a suo agio su questa pista ed ha commesso un errore che lo estromesso dalla gara. Anche la seconda manche è stata sofferta. Davide ha perso ben presto fiducia nella gomma posteriore ed in seguito la situazione è peggiorata e questo lo ha indotto ad accontentarsi del nono posto. Penso che la squadra abbia lavorato nel modo giusto, ma questa pista non è certamente facile da interpretare e anche per questo i risultati non sono stati conformi alle nostre reali capacità. Guardiamo avanti e prepariamoci per Imola dove correremo davanti ai nostri tifosi”.

 

Davide Giugliano : “Un weekend veramente difficile nel quale abbiamo lavorato molto, ma raccolto poco. Non sono riuscito a trovare un buon feeling con la mia moto su questo circuito e le cadute di ieri in Superpole e di oggi in gara uno non mi hanno certo aiutato. Nella seconda manche non sono riuscito a spingere forte ed ho commesso un piccolo errore che mi ha fatto perdere alcune posizioni. A quel punto ho cercato di portare a termine la gara senza sbagliare. Voglio girare pagina in fretta e pensare subito a Imola dove voglio tornare ai livelli che ci competono. Un grande grazie ai miei tecnici che hanno fatto come sempre un grande lavoro”.

Portimao – 9 Giugno 2013 - Campionato mondiale Superbike

Gara 1 

1) Melandri (BMW)
2) Guintoli (Aprilia)
3) Sykes (Kawasaki)
4) Camier (Suzuki)
5) Baz (Kawasaki)
6) Davies (BMW)
7) Fabrizio (Aprilia)
8) Cluzel (Suzuki)
………..
rit ) Giugliano (Aprilia)

Gara 2 

1) Laverty (Aprilia)
2) Guintoli (Aprilia)
3) Rea (Honda)
4) Baz (Kawasaki)
5) Davies (BMW)
6) Checa (Ducati)
7) Cluzel (Suzuki)
8) Badovini (Ducati)
9) Giugliano (Aprilia)


Media
  • giugliano-portimao-race1