News
Team Althea Racing – Anteprima SBK Intercity Istanbul Park

2013
Set
10
foto


L’undicesimo round del campionato mondiale Superbike si disputerà nel weekend del 13,14 e 15 Settembre all’Intercity Istanbul Park in Turchia. Il circuito di Istanbul è un impianto per gare motoristiche situato in prossimità del villaggio di Akfirat a est di Istanbul. Venne inaugurato il 21 Agosto del 2005 e si trova a pochi chilometri dall’aeroporto internazionale Sabiha Gökçen, circondato da foreste e prati. E’ uno dei cinque circuiti della Formula 1 dove si corre in senso antiorario. Misura km.5.338 e si estende su di un’area di 2,2 milioni di metri quadrati. La tribuna principale ha una capienza di 25.000 spettatori. In aggiunta sono disponibili tribune naturali e temporanee per raggiungere una capienza totale di oltre 155.000 spettatori. Il circuito e le sue strutture sono state disegnate dal noto architetto Hermann Tilke, che ha disegnato anche altri famosi circuiti.

Caratteristiche del circuito :
Lunghezza: 5.338 km
Pole position: sinistra
Curve : 14

A due settimane di distanza dalle gare del Nurburgring, il team Althea Racing si sposta in Turchia per l’undicesimo round del campionato mondiale Superbike. Sarà un appuntamento completamente nuovo per il “circus” della Superbike e per la maggior parte dei suoi piloti, che avranno modo di correre sul bellissimo tracciato di Istanbul per la prima volta. Il programma del weekend è stato modificato e per permettere ai piloti di imparare e prendere confidenza con la nuova pista la prima sessione di prove libere del venerdì è stata portata a 90 minuti anziché i soliti 45. Inoltre sono stati cambiati anche gli orari delle gare, che si disputeranno in anticipo rispetto a quanto accade solitamente. Senza riferimenti e senza dati non sarà facile per i piloti ed i tecnici trovare il giusto assetto per il tracciato turco, ma il team Althea ormai conosce bene la RSV4 Aprilia e saprà certamente adattarla ad una pista che in molti considerano bella e tecnica.

Davide Giugliano : “Il tracciato di Istanbul sarà una nuova esperienza per molti piloti della Superbike, me compreso. Sarà importante lavorare bene con la mia squadra per trovare in fretta il miglior set up per la mia RSV4. Ho visionato molti filmati del tracciato turco e sto cercando di memorizzarlo. Non vedo l’ora che arrivi venerdì per poter scendere in pista. I risultati del Nurburgring sono stati abbastanza soddisfacenti e cercheremo quindi di continuare a lavorare nella direzione intrapresa in Germania per fare ancora meglio”


Media
  • team-althea-racing2